A scuola di agricoltura sociale con l'Orto dei popoli

BARI di Redazione AntennaSud

 

Venticinque bambini dai 6 agli 11 anni a scuola di agricoltura sociale e lotta allo spreco, Saranno i protagonisti del Orto dei Popoli, partito ieri al quartiere Japigia di Bari.

Si chiama Orto dei popoli. E' un progetto di educazione alimentare dedicato ai più piccoli, finanziato dall'assessorato al welfare del Comune di Bari con i fondi del 5×1000. L'obiettivo è costruire un orto sociale, dalla semina al raccolto, insegnando ai bambini il ciclo naturale dei prodotti biologici, in modo da farne piccoli coltivatori ma soprattutto consumatori consapevoli e attenti.

L'Orto dei Popoli è realizzato a Bari dall'associazione Farina 080 (la stessa che ha ideato "Avanzi Popoli"), in collaborazione con le cooperative Semi di Vita e Puglia che vai.

Il progetto, partito ieri, ha trovato casa in alcuni ambienti messi a disposizione dalla parrocchia di San Luca, al quartiere Japigia. Sono coinvolti 25 bambini tra i 6 e gli 11 anni, che dovranno preparare e poi gestire un orto biologico.

Il programma prevede lezioni teoriche e laboratori di educazione alimentare, per insegnare ai bambini a non sprecare il cibo e a mangiare sano. Educazione ambientale che diventa educazione alimentare.

Il progetto proseguirà fino ad ottobre e culminerà con una festa, in cui saranno serviti cibi preparati con i frutti dell'orto biologico e prodotti “a rischio spreco”, cioè invenduti o prossimi alla scadenza.