Torna in libertà una tartaruga curata a Torre Guaceto

BRINDISI di Redazione AntennaSud

 

Un altra delle tartarughe salvate a Torre Guaceto è tornata in libertà. Si tratta di una Caretta caretta recuperata sul litorale brindisino due settimane fa.

Un altro degli animali salvati a Torre Guaceto è tornato in libertà.

Si tratta di una Caretta caretta recuperata sul litorale brindisino due settimane fa. La tartaruga, dell’età di 5 anni, è stata sottratta alla morte in mare dove era rimasta impigliata in reti di plastica utilizzate pe la cattura dei mitili. Aveva numerose ferite alle pinne ed era molto denutrita. Gli operatori del Consorzio di gestione e di Torre Guaceto l’hanno soccorsa e affidata alle cure dei medici della Facoltà di Veterinaria dell’Ateneo di Bari, ente convenzionato. Una volta rimessa in forze la tartaruga è stata liberata in mare.

L’evento si è tenuto nell’ambito della Giornata delle Oasi a cura del WWF che ad agosto ha aperto le oasi naturali al pubblico, e si ripeterà nella prima domenica di settembre e di ottobre.

Una bambina non vedente ha chiesto di poter accarezzare la tartaruga e i volontari WWF sono stati felici di accontentarla. E' stata la piccola a rimettere in mare la Caretta caretta.