Gallipoli, bilancio delle attività della Guardia Costiera nel weekend

GALLIPOLI di Redazione AntennaSud

 

Sanzioni amministrative per 4mila euro, un centinaio di ombrelloni e sdraio sequestrati in un’area marittima occupata abusivamente, dodici persone soccorse in mare. E' il bilancio dei controlli effettuati a Gallipoli dalla Guardia Costiera lo scorso weekend.

Più di 200 controlli nell'ultimo weekend da parte dei militari del compartimento marittimo della Guardia Costiera di Gallipoli, e 22 sanzioni amministrative elevate, per un importo complessivo di circa 4mila euro. Tra le violazioni più frequenti riscontrate, unità navali ancorate in acque riservate alla balneazione, comportamenti illeciti nell’area marina protetta di Porto Cesareo, certificazioni di sicurezza delle unità da diporto scadute.

Capillari sono state le verifiche sugli arenili non in concessione, per tutelare la libera fruizione delle spiagge demaniali. Sequestrati circa 100 tra ombrelloni e sdraio in un’area marittima fra Torre San Giovanni d’Ugento e Torre Pali, che occupavano abusivamente un’area di oltre 300 metri quadrati.

Sono state assistite cinque imbarcazioni per un totale di dodici persone soccorse.

Per la richiesta di intervento in mare occorre chiamare la Guardia Costiera al numero gratuito 1530.