Migrante nigeriano si denuda su bus Stp fra Bari e Giovinazzo

GIOVINAZZO di Redazione AntennaSud

 

Un migrante nigeriano si denuda su un bus e aggredisce l’autista e un passeggero. Momenti di tensione a bordo di un mezzo della Stp, nel tratto tra Giovinazzo e Bari.

Momenti di tensione a bordo di un mezzo della Stp, nel tratto tra Giovinazzo e Bari. All’improvviso uno dei cinque passeggeri, un giovane nigeriano di 24 anni, ha iniziato a dare in escandescenze. L’autista lo ha invitato a calmarsi, ma il giovane avrebbe cominciato a spintonarlo. Un passeggero ha tentato inutilmente di riportare la calma difendendo l’autista, ma il 24enne si è scagliato contro di lui mordendolo ad una mano. A questo punto il migrante si è denudato facendo un’avance ad una passeggera senza però avvicinarla. L’autista ha quindi bloccato il bus facendo scendere tutti e dando l’allarme ai carabinieri, mentre il migrante infrangeva i vetri del pullman con due pietre raccolte in strada. I carabinieri, arrivati sul posto, hanno arrestato il 24enne, da sette anni in Italia con regolare permesso di soggiorno scaduto a giugno e in attesa di rinnovo, per resistenza e danneggiamento. Una volta condotto in caserma, il giovane, che ha detto di essere testimone di Geova, non ha saputo spiegare i motivi del suo gesto. Ieri era giunto a Giovinazzo, paese che visitava per la prima volta, per seguire i festeggiamenti del patrono e oggi era di ritorno a casa a Conversano (Bari). Nella concitazione generale pare abbia invocato il Signore e successivamente si sarebbe meravigliato dell’accaduto, affermando di essere una persona tranquilla che non fa uso di droghe o alcol.