Otranto (Br): inseguimento da film, Gdf "pesca" quattro quintali di marijuana

OTRANTO (BR) di redazione AntennaSud

 

 

Un inseguimento da film. Chiusi in un vortice marino alla fine hanno ceduto. Due scafisti brindisini di 51 e 66 anni, sono finiti in manette

Circa quattro quintali di marijuana - per un valore complessivo al dettaglio di quattro milioni di euro - sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza al termine di un inseguimento nel Canale d'Otranto durante il quale sono stati arrestati i due scafisti, entrambi con precedenti penali, per traffico e detenzione di droga. L'operazione è stata condotta la notte scorsa da unità del Reparto operativo aeronavale di Bari e Taranto. Durante l'inseguimento i due scafisti hanno gettato in mare gli involucri contenenti la sostanza stupefacente che sono stati recuperati dai militari. Probabilmente la marijuana era stata acquistata in Albania.