Allarme bomba a Bari, ma erano "solo" due borsoni abbandonati

BARI di redazione AntennaSud

 

 

La zona è considerata particolarmente a rischio, per questo l'allarme è scattato immediatamente. Lungomare di Bari, di fronte al museo di Santa Scolastica. 

Due borsoni abbandonati nel perimetro dell'area portuale (dove peraltro su indicazioni del ministero, è stato elevato il livello di allerta e i controlli). A lasciarli li due cittadini albanesi diretti in stazione che avrebbero affidati i borsoni ad un pescatore che però non si è fidato e ha allertato i vigili urbani. Questi hanno avvertito i carabinieri ed è quindi scattato il piano di intervento in casi del genere: sul posto sono intervenuti i militari della compagnia Bari centro, gli artificieri, quelli della Sezione investigazioni scientifiche e la squadra di pronto intervento, una delle due che entrano in campo quando si valuta il rischio di allarme terrorismo. I curiosi sono stati fatti subito allontanare ed i militari hanno circondato la zona, in attesa degli artificieri dell’Arma. Ma mentre gli artificieri si accingevano a far brillare i borsoni, sono arrivati i due proprietari, che li hanno aperti mostrando ai militari il contenuto: abiti ed effetti personali. I due sono stati poi portati in caserma per essere interrogati e per valutare la loro posizione sul territorio italiano. Non si esclude che l’autorità giudiziaria possa denunciarli per il reato di procurato allarme.