Dissequestro spiaggia di Torre Quetta, tornano sdraio e ombrelloni

BARI di Redazione AntennaSud 

 

 Il Comune di Bari ha rilasciato alla società Splendor l'autorizzazione ad installare gli ombrelloni sui 60 basamenti realizzati nell'area adibita al noleggio di lettini e ombrelloni sul lido comunale di Torre Quetta. Lo riferisce all'ANSA il gestore dell'area, Paolo Bellino, ed è questo il motivo per cui la stessa area, alla quale erano stati posti i sigilli il 4 agosto scorso, ieri è stata dissequestrata dalla Capitaneria di porto di Bari.    "Con il Comune - spiega Bellino - c'era un accordo verbale per la realizzazione dei basamenti, non essendoci altro modo per installare gli ombrelloni e garantire al tempo stesso la sicurezza agli utenti. Nel 2014 c'era stato anche un controllo da parte della Capitaneria senza alcuna conseguenza". Quest'anno c'è stato il sequestro dell'area (in tutto 365 metri quadri della spiaggia libera) ma nel giro di pochi giorni è arrivata anche l'autorizzazione scritta da parte del Comune che ha portato all'immediato dissequestro.