Red Bull Cliff Diving, tappa a Polignano per la gara dei tuffi più bella del mondo

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Dopo aver fatto tappa nelle più belle località di tutto il mondo, dal Texas a Copenaghen, lo spettacolo del Red Bull Cliff Diving arriva in Italia.  Ad ospitare la gara di tuffi da grandi altezze più emozionante al mondo sarà per il secondo anno consecutivo Polignano a Mare, nel weekend del 27 e 28 agosto.

La splendida cittadina pugliese, arroccata a strapiombo sul mare, si conferma vera e propria Mecca del cliff diving, una delle tappe più amate dagli atleti sia per la bellezza del paesaggio e delle acque cristalline sia per il grande calore del pubblico: sono stati ben 55.000 gli spettatori che nel 2015 hanno affollato la spiaggia, il Grottone, il ponte sulla Lama Monachile e ogni balcone disponibile per assistere allo spettacolo mozzafiato dei diver più forti del mondo. Occhi e cuore del pubblico di Polignano saranno tutti per il 24enne Alessandro De Rose, giovane promessa azzurra dei tuffi dalle grande altezze che partecipa alle World Series come wildcard. Il tuffatore si sta allenando per recuperare al meglio la forma fisica dopo l’infortunio al ginocchio rimediato a Copenaghen, per rientrare al meglio in gara, e puntare al podio proprio nella location per lui più cara e significativa. A Polignano sarà in gara anche la categoria femminile: lo scorso anno la texana Rachelle Simpson proprio a Polignano ha conquistato il titolo di campionessa del mondo. Polignano a Mare è una delle location più inusuali del circuito: le piattaforme a 21,8 mt (per le donne) e 27 mt (per gli uomini) a strapiombo sul mare sono posizionate sulla terrazza di una casa privata incastonata nella scogliera, e gli atleti, per raggiungerle, dovranno attraversarne il salotto.