#essercisempre, campagna social della Polizia contro le truffe agli anziani

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Non siete soli #chiamatecisempre' è il motto che la polizia di Stato "ha scelto di legare alla nuova campagna contro le truffe agli anziani che nel periodo estivo diventano le vittime predilette dei truffatori".  "L'iniziativa - sostenuta dalla Questura di Bari – è stata lanciata tramite un video pubblicato sulle pagine ufficiali Twitter e Facebook della polizia di Stato e dell'agente Lisa. Il progetto ha quest'anno un testimonial d'eccezione, Gianni Ippoliti, ideatore degli spot che, in questi giorni, verranno lanciati sui canali social della polizia". 

 "Sono purtroppo tanti  i casi di anziani che, soprattutto nel periodo estivo, vengono avvicinati e raggirati. Il fenomeno in Puglia ha avuto un progressivo aumento negli ultimi 3 anni, facendo registrare il picco nel 2015 di truffe accertate ai danni di over 65 con un incremento nel 1°semestre del 2016 del +1.8 % di casi rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La provincia di Bari, pur registrando un trend in aumento nel 2014 nel 1° semestre di questo anno registra una diminuzione del 16.6% dei casi". Tra le truffe più ricorrenti "ci sono quelle in abitazione che iniziano sempre con una scusa per entrare in casa: controllo del gas, lettura della luce, consegna di un pacco o, addirittura, finti appartenenti alle forze dell'ordine. In strada gli anziani vengono avvicinati in prossimità delle banche o degli uffici postali dopo aver ritirato denaro oppure vicino casa da sconosciuti che si fingono conoscenti di vecchia data, i quali, con modi gentili, si fanno invitare a casa per svuotarla dei preziosi. Una terza tipologia è la telefonata di un falso parente o di un falso amico di un famigliare che richiede soldi preannunciando l'arrivo di un incaricato per il ritiro".