Calcio: il Bari c'è, vittoria di misura in Coppa sul Cosenza

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Il Bari targato Giancaspro comincia la sua avventura precampionato con un gol del nuovo  acquisto Monachello. Uno a zero il risultato finale della partita di Coppa Italia contro il Cosenza. Risultato più che soddisfacente  a 20 giorni dall’esordio in panchina di mister Stellone. Caparbietà e voglia di fare sono stati sufficienti a mettere in buona luce i biancorossi nel secondo turno di Coppa Italia, in una domenica di agosto con oltre 10mila spettatori sugli spalti. 

Un minuto di raccoglimento prima del fischio d’inizio per ricordare con il lutto al braccio lo storico presidente Vincenzo Matarrese,  scomparso nel giugno scorso. Le pessime condizioni del manto erboso hanno fatto da contraltare alla buona forma fisica di Defendi, piazzato alla estrema destra di un centrocampo a quattro.  Poco esaltante il debutto per il brasiliano Martinho apparso ancora fuori linea.  A sorprendere è stato invece l’attaccante  Monachello, autore del gol vittoria del  Bari, apparso molto veloce nel gioco di profondità e abile nel fraseggio con Maniero.  Il vantaggio del Bari arriva nella ripresa per mano dell’ex atalantino Monachello il quale approfitta di uno scontro fra il portiere avversario e un difensore per firmare la rete del vantaggio. Buona l’impostazione del reparto difensivo barese, in ragione della presenza di Moras e Di Cesare. Esordio al San Nicola per  Gaetano Castrovilli, classe 1997 di Minervino Murge. Il 19enne potrebbe riservare qualche sorpresa nel corso del campionato. Il talento di casa nostra è apparso per nulla emozionato, tanto da sfiorare il raddoppio con un pallonetto sparato da 25 metri.  A conti fatti un buon Bari sebbene siamo alle primissime battute, ma il risultato ha premiato la volontà della squadra in vista del prossimo impegno che non sarà una passeggiata: avversario ostico per il terzo turno di coppa sarà il Palermo  venerdì 12 agosto allo stadio Barbera.