Grandaliano nominato commissario regionale ai rifiuti

BARI di Redazione AntennaSud

 

L’avvocato barese Gianfranco Grandaliano è stato nominato commissario per il sistema impiantistico dei rifiuti. Lo ha deciso il presidente della Regione, Michele Emiliano, firmando il decreto che sarà notificato materialmente stamattina. 

Ieri infatti è stata pubblicata sul Bollettino ufficiale la legge di riforma della governance, approvata la settimana scorsa dalla maggioranza, in cui è prevista, oltre che l’istituzione della Agenzia regionale, anche la possibilità di affidarne le funzioni a un commissario in attesa dell’entrata in funzione della nuova struttura che prevede una unica Ato estesa a tutto il territorio regionale. Grandaliano, che a breve lascerà la presidenza di Amiu Puglia, società partecipata dai Comuni di Bari e Foggia, dovrà occuparsi dello sblocco degli impianti per alleggerire l’emergenza. In particolare è prevista l’attivazione (o la ri-attivazione) delle discariche oggi chiuse (Corigliano d’Otranto, Trani e Brindisi), la realizzazione o la conversione degli impianti di compostaggio e la predisposizione di un nuovo Piano dei rifiuti. La fase di commissariamento dovrebbe durare 18 mesi.