Foggia, 18 dipendenti comunali licenziati per assenteismo

FOGGIA di Redazione AntennaSud

 

 

Dopo la sospensione, il licenziamento. Il Comune di Foggia licenzia 18 dipendenti coinvolti in episodi di assenteismo e raggiunti da misure cautelari nel maggio scorso. 

L'Ufficio Procedimenti Disciplinari del Comune, inoltre, ha deciso nei confronti di altre due persone coinvolte nella stessa inchiesta, una archiviazione per intervenuta cessazione del rapporto di lavoro a seguito di pensionamento ed una sospensione dal servizio per 30 giorni. I 20 dipendenti erano stati sospesi dal servizio il 12 maggio scorso dopo essere stati raggiunti il 9 maggio da misure cautelari della magistratura di Foggia nell'ambito di un'inchiesta riguardante episodi di assenteismo avvenuti negli uffici comunali ubicati in via Sant'Alfonso de' Liguori. La Commissione ha ascoltato i dipendenti ed esaminato tutto il materiale a disposizione riguardante le vicende, decidendo poi in applicazione di quanto previsto dalla cosiddetta "Legge Brunetta" - i 18 licenziamenti, l'archiviazione e la sospensione.