Unioni civili, a Bari il primo "matrimonio" sarà celebrato a settembre

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Sarà certificata il prossimo 29 settembre la prima unione civile a Bari tra una coppia di uomini che hanno scelto questa data poiché ricorre il 35/mo anniversario da quando stanno insieme.  A partire dal prossimo 5 settembre, in seguito agli effetti dell'approvazione del decreto ponte sulle unioni civili, a Bari sarà possibile per le coppie dello stesso sesso registrare la propria volontà di costituire una unione civile. 

Da quel momento, entro circa 15 giorni, il Comune dovrà verificare la veridicità delle informazioni dichiarate da chi prenota l'unione. Successivamente si potrà procedere.  Le regole per la 'celebrazione' a Bari sono le stesse che valgono per i matrimoni civili: luoghi, orari e tariffe. Finora, all'ufficio competente, hanno chiesto informazioni dieci coppie. La seconda unione in programma, questa volta tra due donne, dovrebbe essere certificata il prossimo 2 ottobre.  Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, precisa la necessità che queste unioni siano viste dall'opinione pubblica "come un diritto e non un privilegio". "Questa è la più grande vittoria per tutte quelle persone che da decenni nel nostro Paese attendono il riconoscimento di diritti - conclude - e di un istituto legislativo che tuteli concretamente le loro scelte affettive".