Truffatore amante del collage, scoperto e denunciato a Gallipoli (LE)

GALLIPOLI (LE) di Redazione AntennaSud

 

 

L'idea se non altro è artistica, anche se truffaldina. Un uomo della provincia di Lecce era riuscito a comporre un collage del gratta e vinci ingannando così il titolare di una rivendita di tabacchi di Gallipoli. 

 Il titolare di una rivendita di tabacchi di Gallipoli gli ha consegnato due volte 400 euro. Il truffatore, una volta ritagliati i numeri dei gratta e vinci, li ha incollati sottilmente sulla scheda da presentare alla cassa come vincente. Tra l'altro, per portare l'operazione a compimento approfittava del momento in cui il punto vendita era particolarmente frequentato in modo che il titolare, preso dalla fretta, gli consegnava la somma corrispondente alla presunta vincita senza soffermarsi più di tanto. La terza volta, però, l'esercente si è insospettito e dopo aver scoperto l'inganno ha allertato la polizia. Bloccato e denunciato il truffatore, un uomo di 58 anni.