Vino è... Musica, da stasera in alto i calici a Grottaglie

GROTTAGLIE di Redazione AntennaSud

 

Con la premiazione dei vini vincitori del concorso Blind Tasting - che ha visto in gara ben 120 etichette di cantine pugliesi in due giornate di degustazione - si aprirà questa sera a Grottaglie "Vino è... Musica". La rassegna animerà il quartiere delle ceramiche fino a domani.

Il vino, una giuria di esperti internazionali, una giuria popolare coordinata da degustatori, una cena en plein air, la musica dal vivo e i contorni di una gravina scavata dalle mani dell’uomo per farne ceramica.

Sono gli ingredienti che costituiscono il preludio della settima edizione di “Vino è…Musica” che si svolgerà nel quartiere delle ceramiche di Grottaglie oggi e domani.

L’anteprima è stata dedicata, il 27 e 28 luglio, al premio enologico Blind Tasting di “Vino è…Musica”, giunto alla quarta edizione, che ha premiato le migliori etichette dei vitigni territoriali pugliesi. Al vaglio della giuria di tecnici ed estimatori ben 120 etichette di vitigni autoctoni, dalla Daunia al Salento, rossi, rosati e bianchi.

Presidente della giuria tecnica il commissario regionale ONAV Enzo Scivetti.

La giuria popolare è stata invece presieduta da tre coach, che hanno coordianto le attività di degustazione.

Al vino si sono accompagnati i piatti preparati dalla chef Valentina De Palma, con il sottofondo di musica live.

I vini vincitori saranno premaiti questa sera nell’atrio del Castello Episcopio di Grottaglie. Subito dopo partirà ufficialmente la settima edizione della kermesse tra i vicoli del quartiere delle ceramiche.

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0