Rocco Palese chiama il ministro Alfano: "Nel Salento escalation criminalità"

LECCE di Redazione AntennaSud 

 

L'onorevole salentino Rocco Palese lancia un appello al governo, e in particolare al ministro Alfano, affinché vengano rimpinguati con urgenza gli organici delle forze dell'ordine nei comuni del Basso Salento, dove si registra una forte escalation della criminalità.

 

 

"Diminuiscono uomini e mezzi delle forze dell'ordine ed aumentano furti, rapine, atti criminosi ai danni di cittadini ed aziende. Una situazione che va avanti ormai da anni in tutto il Basso Salento e in particolare nel Capo di Leuca, ma di cui il governo non si occupa". lo denuncia in una nota l'onorevole salentino Rocco Palese, vicepresidente della Commissione Bilancio della Camera.    "Nell'ultimo anno - scrive - per ben due volte abbiamo interpellato il ministro Alfano sulla situazione del Commissariato di polizia di Taurisano, con un organico ormai all'osso, pochissime auto e talmente depotenziato da sembrare quasi un posto fisso di polizia. Così come le caserme dei carabinieri della tenenza di Tricase. Per non parlare del Patto per la sicurezza di Gallipoli firmato mesi fa e di cui non vi è più notizia". "Mentre lo Stato langue e abbandona a se stessi i cittadini del Basso Salento - conclude Palese - la criminalità alza il tiro e si perfeziona studiando sempre nuove e più sofisticate tecniche. Chiediamo al governo e in particolare al ministero dell'Interno di intervenire con urgenza per rimpinguare gli organici delle forze dell'ordine come più volte promesso e dotarli di mezzi che li mettano nelle condizioni di garantire la sicurezza dei territori e dei cittadini".