Atletica, "muoversi bene" a Bari e Barletta

BARI di Redazione AntennaSud 

 

"Muoversi fa bene, fare atletica fa meglio": si intitola così il nuovo progetto sociale della Federazione italiana di atletica leggera e della Federazione italiana medici pediatri, presentato nel Policlinico di Bari dal direttore generale, Vitangelo Dattoli, dal presidente della Fidal Puglia, Angelo Giliberto e da un delegato regionale dei medici pediatri. 

L'iniziativa, hanno spiegato i promotori, "si avvale di un comitato Scientifico formato da esperti, fondazioni, istituti di ricerca, poli museali, società scientifiche che ha il compito di validare e dare evidenza ai messaggi scientifici, diffondere le buone pratiche, organizzare eventi di sensibilizzazione culturale, divulgando il concetto che l'atletica è la porta dello sport e della salute".  Il progetto avrà il supporto di 5.700 pediatri di base coinvolti attraverso la Fimp (Federazione italiana medici pediatri) e 20.000 medici di Medicina generale della Simg (Società italiana medicina generale). Le città interessate dalla sperimentazione sono Bari, Barletta, Latina, Rieti, Prato, Novara, Modena, Como, Vicenza, Caserta e Catania. I pediatri distribuiranno a ciascun bambino che arriverà nel loro ambulatorio un volantino (tipo ricetta) di sensibilizzazione alla attività atletica quale porta dello sport, con indicazione dell'impianto di atletica leggera dove poter andare in zona ad allenarsi, in sinergia con il Coni e le società sportive del territorio.