Gargano, fiamme distruggono traghetto per le Tremiti

VIESTE (FG) di Maria Luisa Troisi

 

 

Distrutto da un incendio il traghetto "Sorrento Jet" che effettua il trasporto dei turisti da Vieste alle Isole Tremiti. E' accaduto la notte scorsa, vero le 4. L'imbarcazione, lunga circa una ventina di metri, era ormeggiata nella banchina San Lorenzo 

Notte di paura nel porto di Vieste, sul Gargano. Un traghetto ha preso fuoco nella notte. L'incendio, di natura dolosa, ha creato molti danni alla imbarcazione "Sorrento Jet" che collega Vieste alle Isole Tremiti. Ormeggiata al Molo di San Lorenzo il traghetto ha preso fuoco all'alba quando qualcuno avrebbe appiccato le fiamme. Il forte vento che imperversa su tutta la Puglia in questi giorni, dal Salento al Gargano, ha facilitato il propagarsi delle fiamme. Sul posto a domare l'incendio squadre dei vigili del fuoco provenienti dal distaccamento di Vico del Gargano. Ingenti i danni al traghetto. Sul posto anche i volontari della protezione civile "Pegaso" di Vieste. Le indagini sull'accaduto sono state affidate agli uomini della capitaneria di porto e ai carabinieri che stanno verificando la presenza di telecamere utili. La compagnia proprietaria del traghetto, tra l'altro, non potrà utilizzare il natante, che è sotto sequestro per l’indagine aperta sull’accaduto. Non è la prima volta che la stessa imbarcazione subisce danneggiamenti più o meno significativi. Già lo scorso anno qualcuno tentò di incendiarlo ma senza riuscirci. Chi ha agito, questa volta, ha utilizzato liquido infiammabile e un innesco. Solo pochi giorni fa, invece, tre gommoni sono stati danneggiati - squarciati e resi inutilizzabili - alle Tremiti: si tratta di tre natanti ormeggiati all'isola di San Domino appartenenti a due operatori turistici garganici.