Cavi tranciati sui binari tra Casamassima e Sammichele, i pendolari attendono il bus

BARI di Redazione AntennaSud

 

 

Ieri i carabinieri sono stati costretti ad intervenire lungo il tratto ferroviario tra Casamassima e Sammichele a causa di cavi dei binari che erano stati tranciati nella notte. Le forze dell’ordine sono intervenute per portare soccorso ai pendolari bloccati lungo la tratta ferroviaria della Sud Est in attesa dei pullman sostitutivi. Non sono mancate le polemiche dopo il disastro ferroviario di Andria.  

Il convoglio si ferma in piena campagna, nel tratto ferroviario tra Casamassima e Sammichele. I pendolari a bordo delle carrozze cominciano ad avere qualche perplessità, dubbi che ti assalgono dopo la tragedia ferroviaria avvenuta la settimana scorsa tra Andria e Corato. Sono una quarantina i viaggiatori del regionale che ha dovuto interrompere il la corsa al chilometro 21 sulla linea che collega Putignano a Bari. Il treno, un ATR 220, si è fermato per un problema ai cavi aerei che erano stati tranciati da ignoti durante la notte. I passeggeri sono stati fatti scendere in attesa del bus sostitutivo che li ha portati a  destinazioni.  Ma l’episodio ha destato non poco allarme soprattutto perché le Sud Est così come le altre aziende ferroviarie in concessione  sono sotto osservazione per quanto riguarda la dotazione e l’utilizzo di sistemi di sicurezza, a tutela dei viaggiatori. Tocca ora ai carabinieri indagare per risalire ai responsabili del taglio dei cavi aerei.