Bari: anziana travolta e uccisa, lasciata sola per terra

BARI di redazione AntennaSud

 

 

Condotta al pronto soccorso dagli operatori del 118, è deceduta dopo poche ore. Ennesimo incidente stradale a Bari. Vittima una anziana donna, investita da un uomo che non ha avuto il coraggio di ammettere di averla investita.

È morta in ospedale, a 86 anni, dopo essere stata investita da un'automobile in retromarcia. Ma i medici che hanno provato a salvarla inizialmente avevano pensato a una caduta accidentale. L'anziana donna di Carbonara, Teresa Lacedra, è morta dopo l'arrivo all'ospedale Di Venere. Sono stati alcuni passanti a notare il corpo della donna riverso a terra, non lontano dalla sua abitazione L’anziana donna è morta dopo essere stata investita ieri sera in vico IV Antonio Quaranta, al quartiere Carbonara dove risiedeva. A travolgerla è stata una Citroen Berlingo. La vettura commerciale era condotta da un 68enne, poi denunciato per omicidio colposo. L’uomo non è risultato positivo ai test a cui è stato successivamente sottoposto dai carabinieri per verificare l’eventuale assunzione di droga o alcol. Per ricostruire la dinamica dell’incidente i carabinieri hanno ascoltato fino a tarda sera i testimoni. Condotta al pronto soccorso dagli operatori del 118, è deceduta dopo poche ore. L'uomo è stato tra i primi a soccorrere la donna, senza però trovare il coraggio di dire di averla investita.