Unica al mondo la festa delle luminarie a Scorrano

LECCE di Redazione AntennaSud 

 

Ci trasferiamo adesso a Scorrano, nel Salento, dove ieri sera alle 21 ha preso il via la sei giorni di festeggiamenti in onore di Santa Domenica, famosi in tutto il mondo per le luminarie la cui eco ha varcato ormai i confini nazionali. Uno spettacolo che ogni anno richiama migliaia di visitatori e che trasforma un piccolissimo centro come Scorrano la capitale modiale delle luminarie. 

 

Intere giornate passate in piazza Vittorio Emanuele per mettere a punto gli ultimi ritocchi. Per costruire archi, frontoni, ponti, gallerie, torri che ieri sera sono stati accesi a ritmo di musica. Un tripudio di colori fatto da circa un milione e mezzo di microluci, led e lampadine di ultima generazione. Ad assistere all'evento anche numerosi buyers italiani e internazionali, arrivati per ammirare le luminarie e commissionarle. Si tratta di uno spettacolo unico nel suo genere che richiama ogni anno migliaia di turisti e visitatori. Secondo gli organizzatori ieri a Scorrano c'erano non meno di 80 mila persone riversatesi in piazza Vittorio Emanuele e nelle vie limitrofe dove cinque tra le più rinomate ditte di luminarie hanno allestito vere e proprie architetture di luce. Per la prima volta la scuola salentina si è confrontata con quella barese e quella campana. Una scelta voluta dall'Associazione Santa Domenica per un'occasione di confronto. L'altro ieri, esattamente alle 3 di notte, è stata effettuata una prova generale dell'accensione dell'imponente apparato allestito, a cui hanno assistito, nonostante l'orario, numerose persone. Imponente il servizio di sicurezza predisposto di concerto con la Prefettura di Lecce, chiamato a vigilare sullo svolgimento della manifestazione.