Bagnante scomparso nel Salento, proseguono le ricerche

MARINA DI PATU' (LE) di Redazione AntennaSud

 

 

L’avvistamento risale alle 17 di ieri. Un giovane bagnino, dalla baia, nei pressi della Scalinata Messapica, scorge la sagoma di un uomo in mare. 

Qualcuno che annaspava, dunque, e quella che sembrava, sbracciandosi, l’inequivocabile richiesta d’aiuto. Si butta dunque in mare per raggiungerlo, ma dell'uomo nessuna traccia. Un mistero quello avvenuto nella zona di San Gregorio, marina di Patù. Da ieri è partita un’imponente macchina di ricerche in mare e dal cielo, ma anche di accertamenti a terra. Al momento, infatti, non vi sarebbe alcuna denuncia di scomparsa, nemmeno un reclamo informale per l’assenza prolungata di qualcuno da casa. Due unità della Capitaneria di porto, una arrivata da Gallipoli, l'altra in servizio presso l'Ufficio marittimo di Santa Maria di Leuca, sono al lavoro per perlustrare la zona. Alle ricerche sta partecipando anche un elicottero dei vigili del fuoco.