650mila euro per dieci progetti, bando della Regione per gli spettacoli dal vivo

BARI di Redazione AntennaSud

 

fkfkfkl

“La principale novità del bando che presentiamo oggi sta nella volontà di valorizzare tutti gli attrattori culturali, sia quelli al chiuso ma anche quelli all’aperto, quindi con vere e proprie incursioni artistiche all’interno degli spazi naturali, bellissimi, o delle piazze con artisti che possano mettere il loro talento a diposizione di cittadini e di turisti in un momento in cui la Puglia ha veramente un trend eccezionale. Si tratta di un bando che coniuga la tradizione con l’innovazione”.

 

Così l’assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, ha presentato questa mattina l’avviso pubblico per raccogliere le proposte progettuali finalizzate alla definizione del Programma regionale di spettacolo dal vivo per la valorizzazione delle risorse culturali e ambientali della Puglia per il 2016.

La Regione Puglia ha affidato al consorzio Teatro Pubblico Pugliese (Tpp) la cura dell’avviso per lo sviluppo della filiera dello spettacolo dal vivo a livello regionale, nazionale e internazionale.

 

L’avviso, che scade il 26 luglio, prevede un budget di 650mila euro per almeno dieci progetti da realizzare nel periodo tra agosto e dicembre 2016. Oltre ad attività spettacoli e laboratoriali nei teatri pugliesi, sono in programma “incursioni artistiche” in luoghi non convenzionali, con l'obiettivo di animare e valorizzare il vasto patrimonio culturale e ambientale pugliese.