Dà fuoco alla convivente dopo litigio, arrestato

LECCE di Redazione AntennaSud 

 

L'ennesimo litigio, per futili motivi, è avvenuto ieri sera nella abitazione di Tuglie dove la coppia vive, alla presenza dei due bambini. Il 24enne ha cosparso con alcool l propria convivente, dandole fuoco in un raptus. Sul posto sono intervenuti operatori del 118 e i Carabinieri della Stazione di Sannicola,    llertati dallo stesso giovane aggressore, impaurito dal vedere gli effetti del suo gesto. La vittima trasportata d'urgenza in ospedale, una volta tranquillizzata e dopo aver ricevuto le prime cure ospedaliere, ha tentato di sminuire la gravità dei fatti, cercando, secondo gli investigatori per una sudditanza psicologica, di attribuire il tutto ad una causa di natura accidentale, ma poi ha raccontato tutto quello che era avvenuto ai militari che hanno proceduto all'arresto del 24enne.