Trenitalia inaugura due nuove fermate sulla Brindisi - Taranto

BRINDISI di Redazione AntennaSud 

 

Migliora la mobilità a Brindisi e crescono le opportunità di collegamento tra Taranto e l’Aeroporto salentino. Presentate ieri dall’assessore regionale ai Trasporti Giovanni Giannini due nuove fermate metropolitane di Trenitalia sulla linea Brindisi-Taranto: quella dell'ospedale “Perrino”  e quella della Cittadella della Ricerca. 

 

Dal 12 giugno saranno 14 i treni che faranno sosta alle due nuove fermate ma la novità maggiore, illustrata dalla'assessore regionale ai trasporti Giannini, è che al Perrino si attesteranno anche dei bus diretti all’aeroporto del Salento, raggiungibile in una decina di minuti. E’ una delle prime attuazioni del Piano regionale dei Trasporti che vedrà anche l’avvio dello shuttle bus da e per l’aeroporto proprio al Perrino, sviluppando l’intermodalità tra bus, treno e aereo. Con l’attivazione di queste fermate e il prossimo avvio dello shuttle bus verrà risolta anche la questione del collegamento con Lecce, eliminando o riducendo il servizio bus che sia su Taranto che su Lecce registra critiche. Si pensi solo che il servizio bus da Taranto per l’aeroporto è utilizzato da soli 4000 passeggeri l’anno e costa moltissimo alle casse regionali: così invece si svilupperà il servizio su ferro, ottimizzando il servizio pubblico nell’area brindisina oltre ad offrire ai frequentatori del maggiore ospedale della provincia di Brindisi una fermata nuova di zecca. Alla conferenza stampa hanno partecipato anche i rappresentanti di Trenitalia-Rfi Mariella Polla e Roberto Laghezza che hanno illustrato le novità tecniche che riguardano il nodo brindisino.