Tragedia in Piscina a Castellana Grotte, quindicenne muore annegato

CASTELLANA GROTTE (BA) di Redazione AntennaSud

 

 

La cronaca. Un dramma per la famiglia di un 15enne di Castellana Grotte. Il giovane dopo aver mangiato decide di fare il bagno in piscina, ma forse per una congestione muore annegato.

Tragedia in un bed&breakfast di Castellana Grotte. Un 15enne è annegato ieri pomeriggio nella piscina della struttura sembrerebbe per una congestione. Non era la prima volta che il giovane, di Castellana Grotte, trascorreva del tempo con gli amici nel bed&breakfast. Ma ieri pomeriggio, dopo aver pranzato, mentre i suoi amici erano sulle sdraio, lui aveva deciso di buttarsi in acqua. Non vedendolo risalire però i ragazzi hanno lanciato l'allarme. Il bagnino della struttura e altre persone presenti a bordo piscina hanno tirato il giovanissimo fuori dall’acqua e tentato di rianimarlo, come gli stessi sanitari del 118 giunti poco dopo. Ma non c’è stato nulla da fare. Sull'episodio ora indagano i carabinieri della Compagnia di Monopoli. Non si esclude, secondo le prime ipotesi, che possa essersi trattato di una congestione. Il cadavere è stato trasferito presso l'istituto di Medicina legale del Policlinico di Bari. Domani, su disposizione della Procura, sarà effettuata una ispezione cadaverica all'esito della quale il pm di turno, Baldo Pisani, valuterà se affidare l'incarico per l'autopsia. Dopo i rilievi del caso la piscina è stata posta sotto sequestro.