Mimmo Bucci, risarcimento da 550 mila euro ai familiari del 31enne travolto a Bari

BARI di Redazione AntennaSud

 

 

550mila euro. A tanto ammonta il risarcimento che sarà versato ai familiari di Mimmo Bucci, il cantante 31enne morto in un incidente stradale sul lungomare di Bari, travolto da una moto il 15 maggio del 2007.

Un risarcimento di 550mila euro dovrà essere versato ai familiari di Mimmo Bucci, il cantante 31enne morto in un incidente stradale sul lungomare di Bari, travolto da una moto il 15 maggio del 2007.

È stato depositato il dispositivo della sentenza con cui la terza sezione civile del Tribunale di Bari ha condannato, in solido tra loro, l'assicurazione della moto che travolse il ragazzo, il proprietario del mezzo e il conducente, al pagamento dei danni in favore dei familiari della vittima, difesi dall'avvocato Leonardo Sesta. Nei confronti del conducente, il 27enne Vitantonio Abbrescia, è intanto sospeso il processo penale per omicidio colposo in quanto il ragazzo, a causa delle gravi lesioni riportate dopo quell'incidente, è stato giudicato incapace di stare in giudizio. Negli anni scorsi è stato invece assolto con sentenza ormai passata in giudicato l'altro imputato, il 30enne Vito Nitti, che viaggiava con Abbrescia sulla stessa moto.