A Lizzanello trovate bollette in discarica abusiva, multa da 600 euro

LECCE di Redazione AntennaSud 

 

Il comune di Lizzanello ha elevato una maxi multa di 600 euro a una donna  di Castro di Lecce, il cui nominativo compare su decine di bollette rinvenute in una discarica abusiva venutasi creare intorno al centro di raccolta comunale che si trova alla periferia del paese, in via strada vicinale Cricelli. Si tratta di ricevute di utenze già pagate che sono state gettate nella discarica.  L'area ora é stata bonificata su disposizione del sindaco Fulvio Pedone, alla presenza degli agenti di polizia municipale che hanno elevato la maxi multa alla donna. Nella discarica era stato abbandonato di tutto: rifiuti ingombranti, vecchi mobili, pneumatici, buste contenenti bottiglie di plastica.