Rissa tra nigeriani a Taranto, due arresti

TARANTO di Redazione AntennaSud

 

 

Due cittadini nigeriani sono stati arrestati dai carabinieri di Taranto a seguito di una violenta rissa avvenuta nella tarda serata di ieri in via Machiavelli, al rione Tamburi.

Dopo i tre arresti a Borgo Mezzanone di Foggia di due giorni fa, nuova rissa tra nigeriani, questa volta a Taranto. Ieri sera in via Machiavelli, al rione Tamburi, i carabinieri hanno tratto in arresto due extracomunitari per rissa, lesioni personali e porto abusivo di arma da taglio. A seguito di una segnalazione al 112, i militari sono intervenuti per sedare una rissa tra due nigeriani, un 36enne e un 18enne, entrambi ospiti in una struttura di accoglienza di Leporano. Gli altri, alla vista dei militari, sono scappati a piedi nelle vie limitrofe. Nel corso delle perquisizioni a carico dei due fermati, sono stati rinvenuti e sequestrati un coltello e un bastone di metallo utilizzati durante la rissa. I due arrestati, che non risultano giunti in questo centro nell’ambito degli arrivi all’Hot Spot, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Taranto e dovranno rispondere alla Procura della Repubblica di Taranto dei reati di rissa, lesioni personali e porto abusivo di arma da taglio.