Pedopornografia, arrestato 60enne nel barese

BARI di Redazione AntennaSud

 

Nello scantinato della sua abitazione nascondeva file e video pedopornografici,  catalogati e condivisi con altri utenti della rete. Un 60enne della provincia di Bari è finito in manette, dopo una lunga indagine della  Polizia postale. 

60enne, coniugato, residente nella provincia di Bari: è l'identikit dell'uomo arrestato ieri per detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal gip del tribunale dì Bari Agnino su richiesta del pm Giordano, è stata eseguita ieri mattina dagli agenti della Polizia postale e delle comunicazioni di Bari. L'arresto è conseguenza di un’intensa attività di indagine che ha avuto inizio lo scorso anno quando, dopo una segnalazione giunta da parte della Polizia Criminale della Germania, è stato individuato l’uomo che deteneva e divulgava numerose fotografie di bambine senza indumenti e file

video di minori coinvolti in atti sessuali con adulti, all’interno dei quali comparivano anche bambine in tenera età.

A novembre scorso i poliziotti effettuarono una perquisizione nell'abitazione dell’arrestato e, in una cantina adibita a studio, nel seminterrato dell’appartamento, sequestrarono supporti informatici all’interno dei quali, a seguito di analisi tecnica, sono stati trovati 39 file fotografici e 153 video di natura pedopornografica, catalogati e condivisi con altri utenti della rete.

L'uomo è stato condotto nel carcere di Bari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.