Bambina sequestrata a Toritto. In manette 46enne vicino di casa

TORITTO di Redazione AntennaSud

 

Sequestro lampo di una bambina di 7 anni, sabato a Toritto, nel barese. La piccola è stata prelevata con la forza mentre giocava in strada da un vicino di casa, un 49enne con precedenti sessuali, arrestato dai carabinieri.

Per circa mezz'ora ha sequestrato una bambina di 7 anni, prelevata con la forza mentre giocava in strada. Un 49enne con precedenti sessuali, Mario Silletti, è stato arrestato dai carabinieri a Toritto, nel barese. A lanciare l'allarme è stata la madre, accortasi dell'assenza della figlia: i militari hanno rintracciato poco dopo la piccola in casa dell'uomo. Per lui sono scattate le manette per sequestro di persona. L'allarme è scattato sabato all'ora di pranzo. Una donna ha riferito ai carabinieri di aver visto un uomo afferrare la bambina per un braccio e portarla via. In base alla descrizione fornita dalla testimone è partita la caccia al sequestratore. Incrociando alcuni dati, i carabinieri sono giunti a casa dell'uomo e l'hanno portato in caserma. Al termine dell'interrogatorio e dopo il riconoscimento formale della testimone del sequestro, è scattato l'arresto.
Silletti era stato arrestato e condannato all'età di 24 anni, per atti di libidine violenti nei confronti di una 16enne. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'uomo ha trascinato la bambina a piedi nella sua abitazione, poco distante da quella della famiglia della piccola. A Silletti sono stati sequestrati alcuni indumenti che saranno analizzati per cercare eventuali tracce organiche. Non é ancora chiaro se la bambina sia riuscita a divincolarsi e a fuggire dalla casa dell'uomo, raggiungendo il negozio padre, o se sia stato il 49enne a lasciarla libera.