Cane ucciso e gettato in acqua a Bari, identificato il proprietario

BARI di  Redazione AntennaSud 

 

La carcassa di un cane, un Dogo Argentino, al cui collare era stata legata una corda alla quale era stato fissato un grosso masso è stata rinvenuta in acqua, nel tratto di costa all'altezza di San Giorgio, dall'equipaggio di una vedetta della squadra nautica della polizia di stato. Dagli accertamenti e dalla lettura del microchip è stato possibile consultare l'anagrafe canina: il cane di colore bianco è risultato essere di proprietà di un 49enne di Adelfia con precedenti penali. Il magistrato ha disposto l'esame autoptico, la crcassa dell'animale è stata trasportata alla Clinica Veterinaria di Valenzano per i rilievi successivi.