"San Paolo: Un quartiere in movimento" per 30 giovani a rischio

BARI di Maria Luisa Troisi

 

 

Ha durata biennale e offre opportunità di lavoro e di formazione a 30 giovani a rischio di Bari. Si chiama "San Paolo, un quartiere in movimento". Ad offrire il movimento, quello delle idee e dei progetti, la cooperativa Tekne che ha lavorato nell'Istituto don Milani di Bari assieme ad una associazione di volontariato I Lupi di San Francesco.

Ragazze madri con scarsa possibilità di trovare un lavoro che diventano assistenti alla maestre, ragazzi a rischio devianza che invece  trovano la strada giusta, diventando tirocinanti, attraverso il lavoro per gli altri, per i più piccoli, per chi crede in loro. Il progetto San paolo: Un quartiere in movimento, iniziato a dicembre del 2014 e che si concluderà il prossimo dicembre, punta attraverso laboratori psico educativi, attività sportive, incontri di formazione, a favorire l'inclusione sociale e lavorativa di 30 soggetti a rischio. A beneficiare dell'intervento realizzato da TEKNE, 500 alunni della scuola Don Lorenzo Milani del quartier San paolo. Al progetto, realizzato dall'ATI (Tekne, istituto don Milani e l'associazione i Lupi di San Francesco) e finanziato tra gli altri dal dipartimento di azione e coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, hanno partecipato anche 6 giovani professionisti (psicologi, psicopedagogisti, educatori).