Spara con scacciacani, 71enne ferito da carabiniere a San Donaci

SAN DONACI di Redazione AntennaSud

 

Ha puntato una scacciacani prima contro una passante, sconosciuta, senza ragione. Poi contro i carabinieri giunti sul posto. Un 71enne di San Donaci, nel brindisino, è stato ferito da un militare ad un fianco. Guarirà in 35 giorni.

E’ stato ferito da un colpo di arma da fuoco esploso dai carabinieri, dopo aver seminato il panico la notte scorsa a San Donaci, nel brindisino. Un 71enne del posto ha sparato con una scacciacani contro una donna che camminava per le vie del paese, senza ferirla. Era mezzanotte.

Fra la donna e l’anziano, da quanto appurato dalle forze dell’ordine, non c'era alcun legame. I due non si conoscevano. Il pensionato se ne andava in giro in bermuda e canottiera. Senza alcun motivo ha azionato il grilletto dell'arma terrorizzando la passante, ignara del fatto che la pistola fosse una scacciacani. La donna ha allertato in preda al panico i carabinieri. Sul posto è intervenuta una pattuglia della compagnia di Francavilla Fontana. Alla vista dei militari l'uomo si è chiuso in casa e ha sparato un secondo colpo. A quel punto uno dei carabinieri ha impugnato la pistola di ordinanza e ha sparato all'anziano, ferendolo al fianco.

L’uomo è stato trasportato d’urgenza verso al Perrino di Brindisi, dov'è stato ricoverato nel reparto di Chirurgia, con 35 giorni di prognosi. La scacciacani è stata recuperata e posta sotto sequestro.

Scrivi commento

Commenti: 0