Elezioni, in molti Comuni pugliesi si andrà al ballottaggio

BARI di Redazione AntennaSud

 

Tra i 59 Comuni pugliesi in cui si è votato ieri, molti andranno al ballottaggio il 19 giugno per l'elezione del sindaco e del consiglio municipale.

 

Ieri si è votato in 59 Comuni pugliesi per l'elezione diretta del sindaco e dei consiglieri municipali. I seggi, aperti alle 7, hanno chiuso alle 23. L'unico capoluogo interessato è stato Brindisi, dove il rinnovo del consiglio è stato anticipato a seguito dell'arresto per corruzione del sindaco Mimmo Consales, avvenuto a febbraio scorso.

La provincia col maggior numero di Comuni al voto è stata Lecce (23) seguita da Taranto (11), Foggia (dieci), Bari (otto), Brindisi (quattro) e BAT (tre).

Non si andrà al ballottaggio in quattro Comuni del barese: Locorotondo, Noicattaro, Sannicandro e Triggiano.

Nella BAT eletti al primo turno i sindaci dei tre Comuni al voto: Minervino Murge, Spinazzola e Trinitapoli.

Nel brindisino, sindaco eletto al primo turno a Cisternino e San Pancrazio Salentino.

In provincia di Foggia si andrà al ballottaggio solo a San Giovanni Rotondo e a Torremaggiore.

Tutti eletti al primo turno i sindaci del leccese, tranne a Gallipoli e Nardò.

Si andrà al ballottaggio nei Comuni più grossi del tarantino: Ginosa, Grottaglie, Massafra, Laterza e San Giorgio Jonico. Negli altri sei Comuni della provincia jonica i sindaci sono stati eletti al primo turno.

Il ballottaggio è fissato per domenica 19 giugno, dalle 7 alle 23.

Scrivi commento

Commenti: 0