Ferrovie Sud Est: per acquisire il gruppo si risveglia il mercato nazionale e non solo

BARI di Redazione AntennaSud

 

 

Ferrovie Sud Est. Si stanno facendo avanti nuovi interessati ad acquisire il gruppo. Tra loro anche i tedeschi Arriva e i romani di Ferrotramviaria.

Cominciare la revisione del piano industriale delle ferrovie Sud est. Questa la mission di alcuni tecnici del gruppo FS che saranno a Bari la prossima settimana. Mentre il commissario Andrea Viero illustra ai sindacati l'esito della riunione romana in cui si è discusso il passaggio della società barese al gigante  pubblico del trasporto su ferro sulla scrivania del ministro competente Graziano Delrio è arrivata un'altra manifestazione di interesse. La terza. Una cordata internazionale ma con salde radici pugliesi: I tedeschi di Arriva, i romani di Ferrotramviaria ed i baresi di Cotrap. Arriva è un gigante del trasporto su gomma, molto attiva al Nord, Ferrotramviaria della famiglia Pasquini, gestisce le ferrovie del Nord Barese, Cotrap è il consorzio che racchiude le 61 società concessionarie del servizio bus per la Regione Puglia ed è diretto dall'imprenditorie Giuseppe Vinella della Sita Sud. La partita delle Sud-Est dunque ha risvegliato gli appetiti del mercato nazionale ma non solo. Tuttavia qualunque ipotesi che non sia la fusione per incorporazione del gruppo FS  (che è pubblico) necessiterà di una gara di appalto europea. E dunque il ministero delle Infrastrutture, proprietario di Sud Est, dovrebbe muoversi in tal senso. Al momento quella di FS resta la strada prioritaria. Se l'Antitrust darà l'ok si potrà chiudere anche entro il 30 settembre.