"Basta oscenità", i consiglieri del centrodestra al Comune: "Salviamo i decoro urbano di Bari"

BARI di redazione AntennaSud

 

 

Si vedono tutto l'anno, ma d'estate, col bel tempo, le signorine che affollano i marciapiedi delle zone periferiche della città di Bari raggiungono livelli di oscenità che travalicano il decoro urbano:.Per questo i consiglieri del centrodestra al Comune di Bari Filippo Melchiorre di Fratelli d'Italia e Giuseppe Carrieri di Impegno Civile propongono al sindaco di Bari un'ordinanza specifica.

L'anno scorso interessava solo le piazze quest'anno la proposta riguardera' la prostituzione stradale in senso più ampio. Si muove per tempo il centrodestra al Comune di Bari che in vista dell'estate propone di sanzionare non solo coloro che esercitano la prostituzione, ma anche chi è colto nella contrattazione sessuale, con frenate  pericolose per la circolazione stradale. 

Una mozione che punta sia a difendere il corpo della donna, spesso oggetti di tratta, ma che più in generale punta a riequilibrare il decoro urbano.  In barba alle più semplici norme igieniche, a rischio infezione, ma anche per tutelare il decoro urbano. Nei mesi estivi infatti sono all'ordine del giorno situazioni di prostituzione evidenti e senza nessun rispetto per il decoro e la pubblica decenza, davanti agli occhi di bambini e famiglie sia nelle strade più degradate e periferiche della città, ma anche in quelle che portano al mare e alle spiagge con conseguente ricaduta dello stile di una città anche dal punto di vista turistico.