Calcio, sequestro al Bari dei Matarrese

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Un decreto di sequestro preventivo per la somma di 13mila euro nei confronti della curatela fallimentare dell'As Bari spa è stato emesso dal gip del Tribunale di Napoli e "riguarda una presunta fatturazione irregolare della vecchia compagine societaria relativa agli anni 2009 e 2010".  Il decreto, notificato alla curatela il 3 maggio scorso, è stato impugnato dalla curatela in quanto ritenuto lesivo della parità di trattamento dei creditori concorsuali". Il provvedimento, specifica la curatela, "non riguarda in nessun modo i riparti effettuati e regolarmente autorizzati dagli organi della procedura a beneficio dei creditori, tra cui la Football Club Bari 1908 spa". La presunta fatturazione irregolare è riconducibile al trasferimento di due calciatori nelle fila del Bari nelle stagioni 2008-2009 e 2009-2010.