Maltrattamenti agli alunni, l'allarme degli psicologi dopo il caso di Santo Spirito

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Il maltrattamento sui minori sta diventando un fenomeno a carattere di 'emergenza'. Un problema non solo nazionale ma internazionale di particolare gravità del quale si sta occupando l'Ordine degli Psicologi pugliesi, con riferimento alle "ultime notizie di cronaca sulla terribile storia di maltrattamenti perpetrati in una scuola pubblica dell'infanzia di Bari da parte di due insegnanti" attualmente detenute agli arresti domiciliari su disposizione della magistratura barese. 

I maltrattamenti subiti dai bambini della scuola materna di Santo Spirito scuotono il sentimento comune. Sono episodi che lasciano esterrefatti ma che impongono la necessità di adottare strategie di prevenzione e di individuazione dei fattori di rischio e/o di protezione". L'Ordine degli Psicologi di Puglia ricorda la recente proposta dell'Osservatorio sui Diritti dei Minori del Ministero della Pubblica Istruzione di "richiedere l'utilizzo di test psicologici sui docenti al fine di valutare la tenuta del livello necessario per lavorare con gli stessi". Del resto "un recente studio commissionato dall'ente previdenziale Inpdap - continua - ha mostrato come la categoria degli insegnanti è soggetta ad una frequenza di patologie psichiatriche superiore rispetto a quelle delle altre categorie prese in esame, come ad esempio gli impiegati, il personale sanitario, gli operatori. Il problema è particolarmente sentito tra le donne in menopausa che invece di esser tutelate, con la riforma pensionistica andranno in pensione dieci anni dopo". La figura dello psicologo in un contesto scolastico può assolvere all'importante ruolo di rilevare tempestivamente i fattori di rischio sia dei docenti che degli alunni stessi, al fine di prevenire fenomeni di abuso e maltrattamento. Con la consapevolezza che il 'mondo è fatto anche di persone cattive' è bene considerare che vi è una stragrande maggioranza di insegnanti, di cui nessuno parla, che sono persone affettuose, amorevoli e protettive, si prendono cura dei bambini con amore e dedizione e svolgono il loro lavoro con serietà e passione".