Arsenale nascosto in giardino, 47enne in manette a Modugno

MODUGNO di Redazione AntennaSud

 

Nascondeva un arsenale nel giardino di casa. L'hanno scoperto i carabinieri in un borsone, sotterrato. Un 47enne di Modugno è stato arrestato con l'accusa di detenzione illegale di armi clandestine e munizioni.
                                                        

Nel giardino di casa nascondeva due mitragliette, una pistola e cartucce di vario calibro. Un 47enne di Modugno è stato arrestato per detenzione illegale di armi clandestine e munizioni. L'arsenale è stato scoperto dai carabinieri durante una perquisizione. Arrivati in giardino, i militari hanno notato che un pezzo di terra era stato rimosso di recente e si sono insospettiti. Hanno cominciato a scavare, mentre l'uomo dava evidenti segni di nervosismo. Sotto terra era stato nascosto un borsone che conteneva una mitraglietta calibro 9 priva di matricola, una mitraglietta Skorpion calibro 9, ne cui caricatore erano contenute 15 cartucce, una pistola calibro 9 con matricola abrasa, sei cartucce calibro 45 e 7 cartucce calibro 7.65.

Il 47enne è stato immediatamente arrestato e poi trasferito in carcere. Le indagini in corso sulle armi sequestrate mirano ad individuarne la provenienza. La Sezione Investigazioni Scientifiche sta compiendo accertamenti tecnico balistici per verificare se le armi siano state utilizzate in recenti episodi criminali.