Regione, debiti fuori bilancio per 1 mln

BARI di Redazione AntennaSud 

 

A maggioranza la Commissione bilancio del Consiglio regionale della Puglia ha approvato i disegni di legge per il riconoscimento di debiti fuori bilancio per quasi un milione di euro. A favore ha votato la maggioranza di centrosinistra mentre il centrodestra si è astenuto ed il Movimento 5 Stelle ha votato contro. 

 

Lievitano i costi della Regione, e lievitano a causa dei contenziosi. Le liti di poche centinaia di euro, crescono dal 600 al 1000 per cento a causa delle spese legali.  Il Movimento 5 Stelle vorta contro i disegni di Legge approvati ieri e chiedono l'audizione del coordinatore dell'Avvocatura della Regione per una ricognizione dei debiti fuori bilancio e per iniziare a lavorare su due fronti: una sensibile riduzione del numero di contenziosi mediante l'Ufficio di Mediazione,  e l'azzeramento del ricorso alle consulenze esterne. Il presidente della Commissione, Fabiano Amati,  accogliendo la richiesta di audizione, ha precisato come il contenzioso sia generalmente un fenomeno dovuto a fattori strettamente legati alla qualità della spesa ed ha fatto presente come la Commissione da questo anno disponga di uno strumento utile a migliorare la qualità dei servizi ed a conseguire riduzioni di spesa anche rilevanti per la Regione, come la relazione che annualmente la Commissione bilancio dovrà rendere al Consiglio regionale entro il 30 giugno. Affinché la commissione avvii la propria attività, Amati infine ha sollecitato i gruppi a far pervenire entro lunedì prossimo alla segreteria della Commissione i consulenti che ciascun gruppo dovrà indicare.