Lecce, indagata ex parlamentare

LECCE di Redazione AntennaSud

 

Secondo la Procura di Lecce avrebbe sottratto ai genitori il patrimonio milionario di famiglia. Indagata per circonvenzione d'incapace l'ex parlamentare del Pdl Simonetta Licastro Scardino, 68 anni, vedova di Pino Leccisi. Indagate anche due sorelle dell'ex parlamentare.

L'ex parlamentare del Pdl Simonetta Licastro Scardino, 68 anni, vedova di Pino Leccisi, che fu esponente di punta della Dc degli anni 70, 80 e 90, è indagata dalla Procura di Lecce con l'accusa di circonvenzione di incapace. Insieme alle sorelle Francesca e Valeria, di 65 e 57 anni, è accusata di aver sottratto ai genitori il patrimonio milionario di famiglia. Alle tre indagate è stato notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari.
Secondo l'accusa tra il 2009 e il 2011, Simonetta Licastro Scardino avrebbe beneficiato di due bonifici per complessivi 670mila euro, mentre alle due sorelle sarebbero andati 451 mila euro a testa. Fu la stessa ex parlamentare a far scattare l'inchiesta sporgendo nel 2014 una querela nei confronti delle sorelle.
Dagli accertamenti delle Fiamme Gialle, disposti dal pubblico ministero Carmen Ruggiero, sarebbe emerso invece che l'incapacità di intendere e di volere dei genitori delle tre sorelle risalirebbe ad un periodo precedente alle donazioni.