Rapina con zuffa tra migranti in stazione a Bari

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Un cittadino di nazionalità somala, di 33 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di rapina aggravata e lesioni personali. Armato con coltello a serramanico, ha rapinato il borsello a un algerino di 37 anni. E' successo in Piazza Moro, nei pressi della stazione centrale. I militari assieme alla vittima della rapina, sono riusciti a bloccare il somalo, arrestandolo. A seguito della colluttazione sia l'aggressore che la vittima hanno riportato lesioni giudicate guaribili in una decina di giorni dal personale del pronto soccorso al Policlinico.