Nessun "Election day", il Tar boccia il ricorso di Codacons e Radicali

ROMA di Redazione AntennaSud 

 

Non ci sarà nessun Election Day. Resta confermata la data di domenica 17 aprile per il referendum sulle trivellazioni, mentre la data per le elezioni amministrative resta fissata a domenica 5 giugno. Lo ha deciso il Tar del Lazio che ha respinto le richieste di Codacons e Radicali. Il Codacons non demoderde e il presidente Carlo Rienzi ha annunciato il ricorso al Consiglio di Stato.  La non unificazione del referendum con le amministrative produrrà un danno economico per i contribuenti di oltre 300 milioni di euro. I Radicali accusano invece il governo di boicottare il referendum sulle trivelle violando il diritto a una corretta informazione. Motivazioni che hanno indotto il Tar a rigettare il ricorso.