EST 105, tutto pronto per la regata internazionale Bari - Bocche di Cattaro

BARI di Redazione AntennaSud 

 

La regata internazionale EST 105 Bari-Bocche di Cattaro, giunge alla sua XI edizione. La EST 105 rappresenta uno degli eventi più importanti nel panorama della vela pugliese. La competizione organizzata dal Centro Universitario Sportivo di Bari, prenderà il via giovedì 28 aprile. Anche per l’edizione 2016 è attesa la partecipazione di equipaggi provenienti dall’altra sponda dell’Adriatico.  

 

È tutto pronto per la regata internazionale EST 105 Bari - Bocche di Cattaro organizzata dal Centro Universitario Sportivo di Bari con lo Yachting Club Porto Montenegro e lo Jugole Grakalic Club. La manifestazione velica che come da tradizione, continua ad unire le sponde dell'Adriatico è stata presentata all'Ateneo barese dal Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia e dal  Rettore dell'Università di Bari Antonio Uricchio. Tante le novità per questa nuova edizione, ad iniziare dal porto di approdo. Dal 28 al 30 aprile 2016, gli oltre 50 equipaggi impegnati nelle centonove miglia marine, con partenza da Bari, concluderanno la regata nell'incantevole fiordo del Montenegro, considerato uno dei porti turistici più prestigiosi e interessanti d'Europa. Nei mesi scorsi, a Tivat è stato siglato, tra il CUS Bari e il responsabile per lo sviluppo del business a Porto Montenegro, un accordo di cooperazione con l'intento di creare una sinergia fra i circoli velici più importanti e popolari per promuovere Porto Montenegro con tutti i suoi servizi e ciò che possono offrire la marina e le due baie antistanti di Kotor e Tivat, soprattutto come meta per turisti e navigatori. Ed ancora, il Concorso Fotografico Est 105 "OLTREMIGLIA", riservato agli armatori e componenti degli equipaggi iscritti alla competizione velica e appassionati di fotografia, che dovranno con i loro scatti riuscire ad emozionare la giuria di professionisti, composta dai docenti della Scuola di Fotografia Fproject. La regata apre la stagione dei grandi eventi velici dell'VIII zona FIV, e rappresenta l'evento sportivo più atteso, e che nel corso degli anni, ha acquisito prestigio e interesse a livello internazionale. Anche quest'anno l'iniziativa, diventata uno strumento di promozione del marchio Puglia, è confermata la partnership con Oliveti d'Italia".