Spopola sul web il video d'esordio della brindisina Rita Manelli

BRINDISI di Redazione AntennaSud

 

Migliaia di fan per "Non avere paura”, singolo d'esordio della giovane cantante brindisina Rita Manelli. 19 anni, originaria di San Vito dei Normanni, ha scritto un brano di speranza nato da un'esperienza molto dolorosa della sua vita.

Sta diventando il tormentone di primavera “Non avere paura”, il singolo di Rita Manelli, giovane promessa salentina della musica leggera italiana e artista rivelazione del 2016. 19 anni, originaria di San Vito dei Normanni, nel brindisino, col singolo prodotto dalla “Music Art Management”, Rita ha ottenuto in poco tempo circa 100mila visualizzazioni su youtube. Il suo brano d'esordio, trasmesso da molte radio da inizio aprile, nasce dal grande dolore per la perdita del fratello minore Antonio, vittima nel nel 2008 di un incidente stradale. E’ a lui che Rita Manelli dedica questo canto di speranza, per "infondere coraggio e forza a chi ha dentro il dolore della perdita di una persona cara”. Nel brano viene espressa la necessità di continuare a vivere e a non temere distanze, a “trasformare i silenzi e farne musica”. Sia pure con un “cuore a metà” che però “riesce a battere ancora”. Il singolo, dal sound ritmato e coinvolgente, è accompagnato da un testo molto forte.
Il percorso di studi musicali per la giovane brindisina inizia prestissimo, sui banchi delle elementari, dopo una recita scolastica del musical teatrale sulla vita di San Francesco d'Assisi "Forza venite gente”. A 13 anni supera i provini per entrare nel Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, dove studia per cinque anni canto jazz. Negli anni partecipa a stage di formazione ed entra in contatto con diversi artisti. Passo dopo passo, arrivata la registrazione a Milano del suo primo singolo, il cui testo porta la firma di Tony Maiello che ha rivisitato il testo di Rita.