Potenza: maltrattavano pazienti, medici e infermieri in manette

POTENZA di redazione AntennaSud

 

 

Sette persone, fra le quali medici e infermieri, sono agli arresti domiciliari con le accuse - a vario titolo - di sequestro di persona e maltrattamenti aggravati e continuati ai danni di numerosi pazienti di un centro di riabilitazione di Potenza.

 I Carabinieri del Nas hanno eseguito anche otto ordinanze di divieto di dimora. Tra la fine del 2015 e l'inizio del 2016, nel centro di riabilitazione hanno subito maltrattamenti 28 pazienti, tutti ricoverati per diverse patologie.