Bari, manifesti selvaggi del circo di Moira Orfei

BARI di redazione AntennaSud

 

Multe pari a 4mila 500 euro per aver tappezzato Bari di manifesti selvaggi. Stavolta i controlli della polizia municipale colpiscono un circo, quello che porta il nome di Moira Orfei, da tempo posizionato alle porte di Bari, al confine con Triggiano. E in effetti in città alcuni quartieri risultano aggrediti dai manifesti in questione.

Undici multe per affissioni abusive. E a guardare la città in effetti, sembra che se le meriti tutte. bari è tappezzata di manifesti selvaggi e questo costerà al circo che porta il nome di Moira Orfei una stangata da 4mila 500 euro. Una linea dura portata avanti dall'assessore comunale all'Ambiente, Pietro Petruzzelli, che con un post sulla sua pagina Facebook denuncia le irregolarità e lancia la campagna di boicottaggio, con l'hastag #iononportomiofiglio diventato subito virale. 

“Un altro circo che imbratta la nostra città – spiega l'assessore – con manifesti abusivi”. Poi l'annuncio: almeno undici le sanzioni elevate dai vigili urbani, del valore di 416 euro ciascuna. “Questi circhi utilizzano animali – scrive nel post - in più imbrattano la nostra città”. Di qui l'appello. “Aiutatemi a condividere questo post e a diffondere la campagna #iononportomiofiglio al circo, perché chi viene a Bari deve comportarsi bene: portiamo i nostri figli nei parchi, gli animali facciamoglieli vedere in televisione o sui libri”. E non sono in pochi a chiedere all'assessore di vietare le autorizzazioni dei circhi a Bari. “Qualche Comune ci ha provato, ma ha perso la battaglia quando è arrivato il ricorso al Tar”, replica l'assessore.