Europei: ancora una sfida fra Italia e Germania, questa sera "amichevole" ma non troppo

ROMA di Redazione AntennaSud 

 

Un'altra  Italia-germania, e ancora una volta "senza alcuna paura". La sfida infinita si rinnova questa sera a Monaco di Baviera. L'epica di Messico '70 rende impossibile chiamarla amichevole, e se la Germania è d'accordissimo visto la voglia di sfatare il tabù azzurro, per il commissario tecnico Conte, è l'ultimo test prima di affrontare gli Europei. 

In Francia vinceremo o perderemo tutti insieme, annuncia Antonio Conte che in occasione della amichevole di questa sera contro la Germania ha chiesto ai giovani, a quei calciatori che hanno poca esperuienza sul piano internazionale, di dare delle conferme: tra un mese e mezzo il ct azzurro dovrà stilare la lista degli Europei. La Nationalmanschafft ora allenata da Loew quando vede azzurro sembra sgonfiarsi: difficilmente vince, molto spesso fa anche brutte figure. Dall'epico 4-3 di Messico '70 al 3-1 del Santiago Bernabeu dell'82, la sequwenza è fatta di grandi tappe e piccoli numeri: la Germania non batte l'Italia da 20 anni. Anche con gli attuali rapporti  di forza  - tedeschi campioni, italiani in crisi - rischiano di pesare sulla mentre tradizione e stato di forma. La Germania viene dakl ko a Berlino con l'Inghilterra, l'Italia dalla buona prestazione con la Spagna. Conte si aspetta rabbia e determinazione da parte degli avversari. Sarà un vero test quello di stasera. Confermato il nuovo modulo 3-4-3- con volti nuovi come Zaza, Bernadeschi e Insigne. Conte dopo l'annuncio del divorzio post europei, sembra essersi tolto un peso mentale e più che mai è concentrato sulla preparazione Euro 2016.