Il Bari espugna Novara

NOVARA di Redazione AntennaSud

 

Il Bari tra alti e bassi espugna Novara e torna in zona playoff. Terzo posto nel mirino dei galletti, a soli 2 punti.

Il Bari dai due volti torna a vincere in trasferta. Nella partita di sabato 19 marzo i ragazzi di mister Camplone hanno dimostrato carattere al cospetto del quotato Novara terzo in classifica, vincendo meritatamente in rimonta.
Dopo un primo tempo da dimenticare con i soliti errori difensivi, nella ripresa si svegliano i biancorossi con i goal di Maniero e Sansone e si riportano in quota playoff. Camplone riconferma in blocco la formazione che ha steso la Pro Vercelli sette giorni fa al San Nicola: Rada resta saldo in difesa al fianco di Tonucci, a centrocampo ancora fiducia a Romizi con panchina per Valiani.
In avvio Bari subito in difficoltà. Il Novara sfiora per due vote il vantaggio, e al quarto minuto l'agguanta con Gonzales che, dai venticinque metri, ha tempo e spazio di coordinarsi e piazzare il suo sinistro vincente, laddove nulla può Micai. Defendi e compagni non reagiscono, e anzi rischiano di capitolare più volte sulle iniziative dello scatenato Gonzales, intercettate con bravura dall’ottimo Micai. Al 20' l’unica possibilità del primo tempo per i baresi di pareggiare, ma sul traversone basso di Rosina dalla sinistra, nessuno riesce a deviare la sfera in porta. Dopodiché è sempre Novara. Prima Gonzales, ancora una volta solo davanti all’estremo del Bari che gli chiude lo specchio della porta. E un minuto dopo, al 33′, Micai sventa ancora il raddoppio.
Dopo il primo tempo da dimenticare, il Bari scende in campo con un piglio diverso, e Sansone conquista una punizione sulla sinistra. Il cross di Rosina in area di rigore è perfetto, così come la girata di testa di Maniero che termina di poco a lato. Il Bari prende coraggio e cresce, fino al pareggio. Al 12′ Rosina imbecca con una verticalizzazione di Maniero che infila nell’angolino basso alle spalle di Da Costa. Il Novara sembra un’altra squadra rispetto a quella vista nel primo tempo.
I galletti prendono in mano la partita e al 33′ arriva il meritato vantaggio. Rimessa lunga di Donkor, spizzata di Maniero e mezza rovesciata di Sansone, che beffa Da Costa e suggella la vittoria dei ragazzi di Camplone, ora a quota 50 punti e di nuovo in zona playoff con il terzo posto nel mirino, a soli 2 punti.